Tissot, orologi svizzeri dal fascino indiscutibile

23 Novembre 2022 | News

Tissot orologi vanta una lunga storia nata a metà dell’Ottocento che nel corso degli anni ha portato il brand a sviluppare sempre nuove tecnologie ingaggiando i migliori brand ambassador.
Sempre impegnata nella realizzazione di nuove collezioni dal design all’avanguardia, Tissot regala vere e proprie emozioni che s’indossano al polso.

 

Una storia iniziata tanto tempo fa

L’azienda Tissot viene fondata nel 1853 a Le Locle, tra le montagne svizzere, da Charles-Emile Tissot e da suo padre, con lo scopo di produrre e commercializzare orologi.
Grazie alla passione e al duro lavoro del suo fondatore, ben presto il marchio Tissot si estende oltre i confini svizzeri e i suoi orologi da taschino iniziano ad essere apprezzati in tutto il mondo.
Tra crisi e innovazione, nel corso degli anni Tissot riesce a superare ogni difficoltà crescendo sempre di più e implementando, giorno dopo giorno, il suo costante progresso tecnologico.
Il grande spirito innovativo del suo fondatore porta l’azienda, intorno al 1910, a far parte dei primi produttori di orologi da polso al mondo.

Durante il corso della storia Tissot ha sempre proposto modelli di grande attualità e fascino sempre al passo con i tempi, impiegando tecnologie e materiali mai utilizzati prima nel campo dell’orologeria.

 

Gli ambasciatori di Tissot

I brand ambassador di Tissot spaziano dall’ambito sportivo a quello artistico.
Tra i tanti troviamo Klay Thompson, il guerriero dei campi dell’NBA, Primož Roglič, eroe jugoslavo del ciclismo e Marc Márquez, prodigio della moto che vanta di otto titoli in quanto campione del mondo in tre categorie: 125, Moto2 e MotoGP.

Ma ci sono anche Arthur Chen, attore cinese che da sempre sprona i suoi fan a vivere senza limiti e a sognare, ai confini delle proprie possibilità e Liu Yifei che vanta diversi titoli come cantante, attrice e modella.

Tutti gli ambasciatori di Tissot vestono i suoi orologi per un motivo e una scelta diversi, del tutto personali, ognuno con i suoi sogni, le sue passioni, i suoi obiettivi. Perché Tissot non veste un solo stile, ma personalità diverse e variegate.

 

Tissot orologi e l’automobilismo

Tra gli orologi Tissot e il mondo dell’automobilismo scatta la scintilla nel 1958, quando il pilota svizzero Harry Zweifel inviò a Tissot una foto autografata su cui aveva scritto: “Meine Tissot ist an jedem Rennen dabei” (“Il mio Tissot è al mio fianco in ogni gara”).

Da quel momento, il brand svizzero decide di dedicare diverse sue collezioni al mondo delle quattro ruote.
Prima fra tutte fu, nel 1956, la collezione Tissot PR 516 dove il cinturino a fori volle richiamare il volante delle auto da corsa. Dal punto di vista tecnico, questo modello era molto resistente agli urti assiali e laterali grazie al movimento sospeso, da cui il nome Tissot PR 516, dove PR significa Particularly Resistant (particolarmente resistente).

Vi ricordiamo che dal 25 al 28 novembre 2022, presso i nostri negozi di Lavis e Trento, ci sarà il nostro Golden Friday!
Quattro giorni di sconto del 25% su tutti gli orologi con prezzo di listino superiore a €100,00!

Vi aspettiamo!

0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoRitorno allo shop

    Privacy Policy Cookie Policy